[easy website builder software] [build your own website] [Home]
[Presentazione]
[Iscrizione ANAMMI]
[Prestazioni ordinarie]
[Prestazioni Straordinarie]
[Certificazione energetica]
[Altri servizi]
[Tariffario]
[Condomini]
[Vademecum condomino responsabile]
[Regolamento condominiale - Norme comuni]
[Verifiche sull'operato dell'Amministratore]
[Mediazione]
[Acquistare casa]
[Sovraffollamento]
[Condominio nell'Antica Roma]
[Documenti studio]
[Utilità]
[Orario accensione riscaldamento]
[Bonus sociale energia elettrica]
[Bonus sociale gas]
[]
[Utilità dalla rete]
[RSS Studio Cataldi]
[RSS Incondominio]
[Modulistica]
[Cambio proprietà]
[Nuovo inquilino]
[Cessione fabbricato]
[Codice Civile]
[Leggi]
[Procedura di nomina o revoca giudiziaria]
[Privacy e condominio]
[Animali in condominio]
[Lavaggio automobili]
[Atto di diffida stragiudiziale]
[Contatti]
[Posta certificata]
[Segnalazione guasti]
[Richiesta preventivo]
[Dove siamo]
[Links]
[]

Art&Brush 2011 ©

Amministrazione Condomini

Associato n° M873

eu

studiosuardi

Atti diffida stragiudiziali

La diffida stragiudiziale è la comunicazione con cui si intima a una persona di fare o di astenersi dal fare qualcosa, avvertendolo delle conseguenze giudiziarie a cui può andare incontro in caso di non ottemperanza.

La diffida  si struttura idealmente in tre parti.

- Descrizione dell’accaduto.

- Intimazione a non fare;

- Avvertimento che in difetto si adira’ le vie legali con beneplacito di spese e danni.


In genere la redazione dell'atto di diffida viene effettuata da uno studio legale di fiducia, mentre la notifica va preferibilmente effettuata a mezzo di ufficiale giudiziario.


Le spese legali pagate all’avvocato devono essere ripartite pro quota, secondo il principio cardine posto dall’art.1123 c.c., tra tutti i condomini; successivamente i costi possono essere recuperati dal condominio nei confronti del condomino con una specifica azione giudiziaria.



Esempio di diffida stragiudiziale per occupazione spazi comuni